Mobilità in deroga

ATTENZIONE
Le informazioni contenute in questa pagina saranno a breve aggiornate con le novità introdotte dalla "Riforma del mercato del lavoro, cd Riforma Fornero"(L. 92/2012), "Misure urgenti per la crescita del paese"(L. 134/2012) e dalla legge di stabilità (L.228/2012).
 
La mobilità in deroga è un'indennità, gestita tramite accordi quadro a livello regionale ed erogata dall'Inps, che garantisce un reddito sostitutivo della retribuzione ai lavoratori licenziati da aziende che non rientrano nella normativa sulla mobilità o che hanno esaurito gli strumenti ordinari. Il trattamento riguarda tutti i lavoratori (inclusi gli apprendisti e i lavoratori somministrati cd. ex interinali).

REQUISITI

Per accedere alla mobilità in deroga i lavoratori devono avere almeno 12 mesi di anzianità aziendale (alla data del licenziamento), di cui almeno 6 mesi di effettivo lavoro, comprese ferie, festività e infortuni.

DURATA

E' stabilita dai singoli accordi territoriali.

MISURA

L'indennità è pari all'80% della retribuzione, nei limiti dei massimali mensili stabiliti annualmente.

DOMANDA

Se desideri conoscere le concrete disposizioni applicative relative alla mobilità in deroga nella regione Veneto (inclusa la procedura che deve seguire il lavoratore per iscriversi alle liste di mobilità in deroga e le tempistiche), ti rinviamo a questo link dove potrai trovare ulteriori informazioni:
www.cliclavoroveneto.it/ammortizzatori-sociali